L’ASSOLUTO


Dio è l’Assoluto che si fa carne e nel Suo Verbo fattosi carne, realizza il nuovo orizzonte che ha come unico punto di arrivo SE STESSO.

È nato l’ASSOLUTO.

Con la nascita del MESSIA, cioè del LIBERATORE, del SALVATORE, l’uomo ha conosciuto l’ASSOLUTO.

Nulla più sa di MA o di SE perché l’ASSOLUTO È.

Nel Suo Parlare c’è il SUO SÈ e nel Suo SÈ … È!

Dio è l’Assoluto che si fa carne e nel Suo Verbo fattosi carne, realizza il nuovo orizzonte che ha come unico punto di arrivo SE STESSO.

Non c’è nulla oltre Lui e nessuna via può essere percorsa perché l’Assoluto ha cancellato ogni traccia antica per essere la sola ed unica Via capace di farsi percorrere.

Nella sua realizzazione Dio confonde coloro che pensano di poter trovare altro fuori di Lui e piega anche il più rigido alla mansuetudine ed all’ascolto di Lui.

Tuona con potenza e dichiara di essere il Solo Dio e che non ve ne sono altri oltre Lui: Solo e VERO DIO!

Fuori dalla sua dichiarazione c’è solo illusione e menzogna e, coloro che sperano di rendere relativa la Sua ASSOLUTA AFFERMAZIONE, sicuramente resteranno delusi.

È la VERITÀ della Sua Esistenza che lo rende ASSOLUTO perché nella VERITÀ ogni altra voce perde di consistenza e di potere.

Dio è il Dio dei vivi e proprio per questo il Suo essere ASSOLUTO rimane, perché è tale.

La morte è per l’uomo la fine della sua voce che canterina lungo la via diviene nella morte afona.

L’uomo non canta più, non parla più, non si muove più, non è più. Ciò che nella motilità sembrava vita e potere, in realtà l’esame finale quale la morte lo rende tutto vano.

È la vita nella sua vanità delle vanità che la cataloga nella relatività delle cose. Ma, Colui che tutto può e tutto è, raccoglie ogni parte dell’uomo sconfitto e ne fa nel Suo Assoluto il Vincente, portandolo a superare la morte stessa per essere, nell’Assoluto, Vita Eterna.

Cambiare mentalità è importante per essere con l’Assoluto, Dio mente pensante nella Vita e dare la RISPOSTA definitiva ad ogni nato quale Uomo di Dio che in Dio stesso sa di Vivere per l’Eternità.

Dio ha vinto la morte e nessun mortale alzi il capo dinanzi a Lui né proferisca parola dinanzi a Lui perché la Vita ha parlato e dinanzi ad essa ogni ginocchio si pieghi.

A Dio ogni onore e lode!

Lascia un commento